lunedì 11 febbraio 2013

Nuova onda

Sarà febbraio, che è mese di cambiamenti. Non so perché, ma in effetti lo è sempre stato per me. Mese di cambiamenti, di rivoluzioni, di scelte importanti. Di solito a seguito di una sconfitta.
Ho investito tutto in un traguardo, che ero sicura di avere quasi in mano. E ho fallito. Per un po' sono rimasta totalmente senza energie, ma adesso mi sto riprendendo e ho un desiderio pazzesco di qualcosa di nuovo. Mi sento on the run, mi devo dare una mossa, non riesco a stare ferma e anzi vado più veloce. Sono impaziente di trovare una nuova casa, che questa mi pare sempre più invivibile (la stufa che non funziona contribuisce non poco a questa insofferenza, visto che si gela..).
Sono giorni di sperimentazioni, sono abbastanza reattiva a qualsiasi stimolo al momento. E mi sento pronta per cambiare sistema operativo. Passerò a Debian? Di fatto, dopo le mille peripezie per rinnovare Ubuntu (a volte penso dovrebbero cadermi le mani quando faccio certi pastrocchi..), Quantal Quetzal non è riuscito a conquistarmi. Sarà che ero affezionata alla buona vecchia balena cornuta. Sarà anche che l'unico motivo per cui mi sono aggiornata è stato l'installazione di Steam - che ora non funziona...
Tutti mi hanno sempre parlato benissimo di Debian, quindi mi sa che faccio questo salto. Caso mai, mi riservo di poter tornare indietro.

E a proposito di cose nuove, ho da poco scoperto questo gruppo, e mi viene da ridere. Perché, in genere in questi periodi così mi torna la voglia di sentire vecchia musica, allora volevo pubblicare con questo post una canzone dei Discharge, poi insomma, una tira l'altra e ho ripreso un po' di vecchi amori crust e alla fine, cercando i DK su youtube, mi sono imbattuta in questa cover qui, che mi ha fatto sorridere. Mi sa quasi di film di Tarantino, non so perché.

Nessun commento:

Posta un commento