sabato 13 ottobre 2012

Galileo

Il progetto Galileo arriva a un punto cruciale. Ieri infatti, sono stati lanciati in orbita il terzo e il quarto satellite della costellazione e adesso è quindi completa la configurazione satellitare minima per il calcolo della posizione tridimensionale sul globo terrestre (non scendo nei dettagli, comunque si tratta di tre per la stima della posizione più uno di correzione dell'offset temporale, ovvero un ulteriore satellite che tenga conto del fatto che durante il tragitto percorso dal segnale, il satellite si è spostato lungo la sua orbita, inficiando la stima delle effemeridi).
Ci vorrà ancora qualche anno prima che il segmento spaziale (27 satelliti) sia completo, ma intanto è possibile cominciare a testare il sistema si posizionamento globale tutto europeo!!

 Qui il sito dell'European Space Agency

Nessun commento:

Posta un commento