lunedì 11 giugno 2012

Recensione anacronistica


Anacronistica perché la saga originaria si è conclusa eoni fa (1978-1984 negli USA).
Tuttavia, essendo oggetto di culto, la "cerca" merita sempre un po' di spazio.

Si parla di Elfi! E non quelli alti ed eleganti ai quali ci ha abituato J.R.Tolkien (per il quale, peraltro, nutro da sempre una profondissima ammirazione), ma piccoli esseri che vivono allo stato selvaggio, in simbiosi con un branco di lupi. I Wolfriders sono consapevoli di fare insieme parte della natura, e vivono fino in fondo questo rapporto, fatto di rispetto e reciprocità. Gli stessi sentimenti animano la vita di comunità che, sotto la guida di Cutter, parte alla ricerca delle proprie radici, in un mondo primitivo sotto le cui due lune il bene e il male si intrecciano continuamente, in una paletta infinita di sfumature..
Basta, non voglio aggiungere altro: chi conosce questo gioiello non può fare a meno di amarlo e sa già di cosa parlo; chi non lo conosce ancora può partire all'avventura qui

Eh sì, il lieto fine è che tutte le serie sono disponibili in rete (che culto!)

colonna sonora consigliata: Ulver_Bergtatt (1995)

2 commenti:

  1. Ho iniziato a leggerlo. Ottima la colonna sonora

    RispondiElimina
  2. Grandissimo! Poi fammi sapere che ne pensi! taffetà caro ;-)

    RispondiElimina